Fotoclub Colibrì BFI

Modena

LE FOTO
 
     
     

HOME PAGE

 

Pagina di Benvenuto

Gite Cene Mostre

 

9 novembre

GIULIO MONTINI

Appassionato di fotografia dall’età di 20 anni, si è avvicinato progressivamente al reportage di viaggio, realizzando immagini in Europa, in numerosi paesi dell’Africa e dell’Oriente.
Le sue foto sono state pubblicate su riviste nazionali e internazionali. La sua partecipazione a numerosi concorsi FIAF gli ha avvalso il 1° posto nella classifica nazionale dei fotografi della Federazione Italiana Associazioni Fotografiche. Grandi successi anche all’estero ove per ben 5 volte si è aggiudicato la Coppa del Mondo con la Federazione Italiana.
 

 

16 novembre

MARCO URSO

Uno dei maggiori “wildlife and travel photographer" in Italia, inviato speciale
per le riviste Oasis e Natura e fotografo ufficiale Fujifilm.
I suoi scatti sono stati utilizzati per libri e riviste di natura e viaggi in tutto il mondo.
Sue foto sono state esposte a Washington, San Francisco, Londra, Colonia, Singapore, San Pietroburgo e Mosca. Attraverso le sue immagini, conosceremo il suo personale approccio alla fotografia.
 

 
 
 
 
     
  OLTRE L'IMMAGINE  
  Incontri Fotografici d'Autore  
  DAL 9 NOVEMBRE AL 30 NOVEMBRE  2022  
  Ogni Mercoledì alle h. 21,00 presso il CIVICO PLANETARIO  
  Via Jacopo Barozzi, 31 - MODENA  
 

 

 
 
9  NOVEMBRE 2022
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
16 NOVEMBRE 2022
 
 
 
 
 
23 novembre 2022
 
 
 
 
 
30 novembre 2022
 
 
 
 
     

23 novembre

FRANCESCO JODICE

La sua ricerca artistica indaga i mutamenti del paesaggio sociale contemporaneo, con particolare attenzione ai fenomeni di antropologia urbana e la produzione di nuovi processi di partecipazione.
I suoi progetti mirano alla costruzione di un terreno comune tra arte e geopolitica, proponendo la pratica artistica come poetica civile.
Ha partecipato a grandi mostre collettive: Biennale di Venezia, Biennale di San Paolo, Triennale dell’ICP (New York, USA), Biennale di Yinchuan, e ha esposto al Castello di Rivoli (Torino), alla Tate Modern (Londra) e al Prado (Madrid).
 

 

30 novembre

PAOLO SARTORI

Nato e cresciuto in Val d’Ossola, dove i terreni ideali per arrampicata, alpinismo e scialpinismo non mancano, ben presto ha imparato prima a sciare e poi ad arrampicare, rimanendo stregato dal fascino selvaggio delle montagne. Spinto dalla voglia di condividere le sue avventure, ha scoperto il mondo magico della fotografia e oggi lavora come fotografo per numerosi brand outdoor, documentando prestazioni e imprese di alcuni tra i più forti climbers e alpinisti in tutto il mondo: dallo Yosemite National Park alla parete nord dell’Eiger passando per le nevi del Giappone, le montagne della Cordillera Blanca e del Karakorum, le terre selvagge della Patagonia e il Monte Kenya.